Temune Kohl. Il Vetashlikh di Rosh Hashanah secondo il Minhag della comunità di Cuneo.

Anno di pubblicazione: 2005

ISBN: 9788871581385

Prezzo: 10 Euro

Temune Kohl. Il Vetashlikh di Rosh Hashanah secondo il Minhag della comunità di Cuneo.

Autore: Alberto Moshe Somekh

Il libro raccoglie una testimonianza dell'antico rito provenzale del Seder di Rosh HaShanah da alcuni manoscritti ritrovati nella Sinagoga di Cuneo, città in cui è documentata una presenza ebraica dall'inizio del XV secolo e che nel corso del Cinquecento vide l'arrivo e l'insediamento di ebrei provenienti dalla Provenza; questi manoscritti raccolgono non soltanto i testi (alcuni di essi documentano una tradizione particolare legata alla geografia e alla storia di questa zona, che conserva gelosamente un passato ebraico glorioso: il minhàg - la consuetudine o tradizione locale -provenzale) che si recitano in occasione degli "assaggi" augurali delle sere di Rosh HaShanah secondo l'uso cuneese: in particolare uno di questi testi, di notevole interesse per il pubblico in genere e non semplicemente una ristretta cerchia di dotti, è relativo al Seder di Rosh haShanah secondo il nùssach (versione) particolare della Comunità di Cuneo. Esso è intitolato Kal le-Rosh da un’espressione dei Pirkè Avòt (‘sii lesto fin dall’inizio’: 3,12).
Nel giorno di Rosh haShanah dopo pranzo gli ebrei ci si recano lungo un fiume, in memoria del Sacrificio d’Isacco, a “gettare” nel profondo delle acque i peccati affinché non riaffiorino mai più alla mente. In occasione di tale minhag oltre a “gettare” simbolicamente nell’acqua i peccati nel Giorno del Giudizio, come recitano i versetti profetici al centro del testo, vi si invocano la Protezione Divina e la fecondità. Il libro riporta il testo ebraico del VeTashlikh assieme alla sua traduzione integrale in italiano.

64 pp.

_______________________

Alberto Moshe Somekh è nato a Milano da famiglia di illustri tradizioni rabbiniche. Ha studiato presso le Scuole della Comunità Ebraica di Milano, il Collegio Rabbinico e la Facoltà di Lettere dell’Università Statale di Milano, laureandosi cum laude in Filologia Aramaica. Successivamente ha studiato presso la Yeshiva University di New York, che gli ha conferito un dottorato rabbinico nel 2002. È stato Rabbino a Bologna dal 1986 e dal 1993 è Rabbino a Torino. Attualmente svolge un incarico di insegnamento in Studi Ebraici presso il Liceo Ebraico (studenti avanzati) e la Scuola Rabbinica di Milano. Ha pubblicato diversi libri e articoli di studi ebraici e partecipa a ricerche sul patrimonio ebraico in Italia.