La caccia nello Stato sabaudo. Vol. 2: Pratiche e spazi (secc. XVI-XIX).

Anno di pubblicazione: 2011

ISBN: 9788871581910

Prezzo: 36 Euro

La caccia nello Stato sabaudo. Vol. 2: Pratiche e spazi (secc. XVI-XIX).

Autori: Stefano Calonaci, Domenico Cecere, Roberta Cevasco, Vittorio Defabiani, Davide De Franco, Paola Bianchi, Mario Gennero, Federico Goria, Enrica Guerra, Robert A. Hearn, Pietro Passerin d'Entrèves, Anna Maria Pioletti, Alviero Sistri, Anna Maria Stagno
Introduzione di: Paola Bianchi

Il volume segue la precedente raccolta di saggi, dedicati a “Caccia e cultura nello Stato sabaudo (secc. XVI-XVIII)”, in cui il tema venatorio era stato affrontato con attenzione al contesto storico, letterario e artistico: la caccia era stata intesa, in particolare, come metafora della guerra, strumento di governo, oggetto di raffigurazione artistica e rituale ricco di significati nella società dei gentiluomini e degli «uomini di qualità». In questo secondo volume l’obiettivo sulle «cacce reali» si sposta cronologicamente, arrivando a comprendere il secolo XIX, con l’intento di riflettere sulle pratiche e sul rapporto con il territorio. La dimensione storica entra, così, in dialogo stretto con gli spunti offerti anche dall’archeologia, dalla geografia umana, dalla storia del diritto, oltre che dalla storia dell’arte attenta all’uso concreto dei manufatti. Per approfondire il discorso sulle pratiche, per cogliere cioè peculiarità e ricorrenze, è stata dedicata una sezione ad alcuni confronti nel lungo periodo fra gli antichi Stati italiani: in particolare con gli spazi estensi, medicei e borbonici.

200 pp.

_______________________

Paola Bianchi è ricercatrice di Storia Moderna presso l'Università della Valle d'Aosta. Ha dedicato diversi studi alla storia degli spazi sabaudi in antico regime. Nelle edizioni Zamorani ha pubblicato Onore e mestiere. Le riforme militari nel Piemonte del Settecento e ha curato con Luisa Gentile il libro L’affermarsi della corte sabauda. Dinastie, poteri, élites in Piemonte e Savoia fra tardo medioevo e prima età moderna, con Andrea Merlotti Le strategie dell’apparenza. Cerimoniali, politica e società alla corte dei Savoia in età moderna e con Pietro Passerin d’Entrèves i due volumi La caccia nello Stato sabaudo. I, Caccia e cultura (secc. XVI-XVIII) e La caccia nello Stato sabaudo. II, Pratiche e spazi (secc. XVI-XIX).