Italiani insieme agli altri. Ebrei nella Resistenza in Piemonte 1943-1945

Anno di pubblicazione: 2011

ISBN: 9788871581873

Prezzo: 26 Euro

Italiani insieme agli altri. Ebrei nella Resistenza in Piemonte 1943-1945

Autore: Gloria Arbib
Autore: Giorgio Secchi

Nel volume, dopo un ampio saggio di inquadramento storico sui rapporti degli ebrei italiani con lo Stato unitario prima e con il fascismo poi, fino alla promulgazione delle leggi razziali del 1938 e alla persecuzione antiebraica, si analizza l’adesione all’antifascismo e alla Resistenza dedicando una serie di approfonditi paragrafi alle diverse zone operative del Piemonte e della Valle d’Aosta, con le testimonianze – spesso raccolte direttamente dagli autori nel corso della loro ricerca – di oltre cento ebrei partigiani operanti nella regione tra l’autunno del 1943 e la primavera del 1945; seguono le schede biografiche di tutti gli altri nominativi individuati, una cronologia degli avvenimenti del periodo della Resistenza e la relativa bibliografia. Gli ebrei italiani, usciti dai ghetti grazie ai moti del Risorgimento, conquistati i diritti di cittadinanza nel Regno d’Italia, furono un’altra volta esclusi dalla comunità nazionale con le leggi antiebraiche del ’38; dichiarati nemici dello Stato dalla Repubblica Sociale, braccati dai fascisti e dai nazisti impegnati a realizzare la “soluzione finale”, dopo l’8 settembre non avevano molte scelte: fuggire, arrendersi alla deportazione e allo sterminio o combattere. Questo libro, attraverso documenti ufficiali e testimonianze raccolte in colloqui con i sopravvissuti, ricostruisce e rende onore alla storia di quasi duecento ebrei che risiedevano o si erano trovati a vivere in Piemonte. Uomini e donne che in quei giorni presero i sentieri verso le montagne, in varie zone della Regione, per combattere e riaffermare il loro senso di appartenenza all’Italia.

248 pp.

_______________________