Arte

Carla Tonini insegna Storia dell’Europa orientale all’Università di Bologna. È autrice di saggi e volumi sulla Polonia, paese nel quale ha soggiornato a lungo. Tra i suoi lavori ricordiamo Operazione Madagascar. La questione ebraica in Polonia, 1918-1968 (Bologna, 1999); The Jews in Poland after the Second World War. Most Recent Contributions of Polish Historiography, in «Quest. Issues in Contemporary Jewish History» (http://www.quest-cdecjournal.it/focus.php?issue=1&id=211).

    Il tempo dell’odio e il tempo della cura. Storia di Zofia Kossak, la polacca antisemita che salvò migliaia di ebrei

    Autore: Carla Tonini

    Il libro si occupa di una donna – Zofia Kossak – che, nella Varsavia del 1942, fondò un’organizzazione di soccorso che sottrasse alla morte migliaia di ebrei: scrittrice cattolica e figura di spicco della resistenza polacca, era precedentemente nota per il suo antisemitismo. Negli anni trenta aveva infatti appoggiato pubblicamente l’introduzione di misure discriminatorie nei confronti degli ebrei; quando i nazisti iniziano le deportazioni dal ghetto di Varsavia fa distribuire “Protest”, un volantino in cui chiama i polacchi a protestare contro lo sterminio, ribadendo nello stesso tempo che gli ebrei rimangono “nemici della Polonia”.