Arte

Francesca Somenzari è dottore di ricerca in Storia Contemporanea. Ha svolto le sue ricerche in Svizzera, Germania e Stati Uniti. Attualmente lavora presso il Dipartimento di Storia dell’Università di Torino. Ha pubblicato diversi saggi, tra cui La lunga odissea tedesca di fine guerra («Storia e Futuro. Rivista di storia e storiografia», Siena-Bologna 2006), Americani e francesi uniti da un desiderio comune di vendetta? I prigionieri di guerra tedeschi alla fine del secondo conflitto mondiale («Storia e Futuro», 2007), Il Comitato Internazionale della Croce Rossa e le sfide del biennio 1945-1946 («Storia e Futuro», 2009), L’Ufficio informazioni vaticano e i prigionieri di guerra tedeschi nel dopoguerra («Le Carte e la Storia», 2009), German Prisoners of War in American Hand in Germany 1945-1947 (Torino 2010).

    I prigionieri tedeschi in mano statunitense in Germania (1945-1947)

    Autore: Francesca Somenzari

    L’opera ricostruisce la prigionia tedesca in mano statunitense in Germania nel triennio 1945-1947, in un momento di transizione particolarmente delicato che assiste alla resa incondizionata del Terzo Reich e all’occupazione di uno stato che si è completamente dissolto. Uno sconvolgimento politico di tali dimensioni si è riversato inevitabilmente su coloro che hanno combattuto la “guerra del Führer”.