Arte

Graziano Lingua, è ricercatore presso il Dipartimento di Discipline filosofiche dell’Università di Torino e insegna nella Facoltà di Scienze della Formazione. Ha curato per le edizioni Zamorani il volume Icona e avanguardie. Percorsi dell’immagine in Russia.

    Abitare il limite. Terre di confine nello spazio globale

    Curatore: Graziano Lingua
    Curatore: Fabrizio Pepino

    Un libro che raccoglie molti contributi di filosofi, antropologi e giuristi su un argomento che molti avvenimenti recenti hanno riportato alla ribalta: la questione del confine. Se il linguaggio del confine è diventato il linguaggio delle guerre questo non significa che il problema si esaurisca nel disegnare frontiere sulle mappe geografiche.

    Icona e avanguardie. Percorsi dell’immagine in Russia

    A cura di: Graziano Lingua

    Gli studi contenuti in questo volume mirano a delineare i fondamenti dell’estetica dell’icona, mostrando come essi entrino a costituire alcune delle fondamentali scelte formali e contenutistiche dei più importanti artisti delle avanguardie russi: da Malevich, El Lissitskij e Chagall fino a Kandinskij e a tanti altri. L’accostamento tra icona e avanguardie non è ovvio ed immediato.