In uscita “Fior di metafora”

In uscita “Fior di metafora”, un libro curato da Viola Lapiccirella per introdurre in modo originale al mondo delle metafore, para e meta-metafore. Testi di Lapiccirella, Beltramo, Nesci; disegni di Agostini, Barazzetti, Caviglia, Cugusi, D’Andrea, Einaudi, Giovanetti, Lapiccirella, Monaci, Pesante, Polidori, Ruffino, Russo, Severin, Trojean, Troni.

«Lei ha bisogno di metafore, di allitterazioni, di iperboli. Ha bisogno di perdere tempo e di commettere degli errori: molti errori. Le serve il cattivo gusto, ha bisogno di letture sciocche e inattendibili. Ha bisogno di refusi. […] Per questo le dico: si iscriva a geologia. Vedrà quante metafore le verranno regalate. Non ricordo più che cosa siano gli oligoscisti: ma quella, caro mio, quella è letteratura».
G. Manganelli, Il rumore sottile della prosa

 … poi è successo che la metafora vera e propria cedesse il passo a modi di dire di cui si era perso però il significato metaforico nonché quello letterale. Infine la metafora-modo-di-dire-proverbio-slogan ha preso il sopravvento.

Questa raccolta nasce quindi dal fastidio ma anche dal divertimento di questo ultimo step linguistico che porta alla produzione di mostriciattoli metaforici costruiti per addizione o miscuglio o superfetazione di espressioni o termini usati in senso figurato.
Quando è tropo è tropo!